SANTA EUROSIA PATRONA DI ROSCIANO

ANTONIO MEZZANOTTE / MAR 24 MAGGIO 2022 /

Oggi a Rosciano, paese della Val Pescara che non è solo un paese, ma il mio paese, è festa patronale in onore di Santa Eurosia Vergine e Martire. Sono esattamente 240 anni che il culto per Santa Eurosia è documentato tra queste colline, perlomeno da quando alla piccola Eurosia Di Marco nel 1782 venne dato il nome della giovanissima principessa martire, alla quale è stato concesso il potere sulla grandine, sui fulmini, sulle tempeste, di proteggere i frutti della terra e le vigne in particolare. L'introduzione della moderna vitivinicoltura ha segnato la rinascita di Rosciano dopo la grande crisi del 1600 (quando il paese stava per essere del tutto abbandonato tra morti, rovine, miserie e desolazioni) e quel fervido momento di risorgenza sociale, economica, culturale e spirituale è stato suggellato dal patto con Santa Eurosia, alla quale i nostri antenati nella seconda metà del 1700 hanno affidato il patronato su questo territorio. Evviva Santa Eurosia, allora, che ci protegge dalla grandine, dai fulmini e dalle tempeste, anche e soprattutto da quelle della vita, le quali, come violente ed improvvise grandinate, si abbattono sul nostro quotidiano tribolare.

ll Blog Parolmente.it, si propone di promuovere il territorio, attraverso la diffusione di notizie a carattere turistico, ambientale sociale, politico (apartitico) e culturale.
Copyright © 2022 Parolmente.it All Rights Reserved
Instagram
magnifiercrossmenu