Blog di Pianella e dintorni
AttualitàPoliticaEconomia e LavoroCultura e spettacoliSportSegnalazioni

PICCOLA STORIA. Lettera di Camillo De Felici al suo amico Candido Augusto Vecchi

ELSO SIMONE SERPENTINI

Il barone Camillo de Felici ha saputo che il suo amico Candido Augusto Vecchi è tornato a Caprera da Garibaldi. Così il 25 ottobre 1861 da Pianella gli scrive, mostrando un po' di invidia per la sua "beatitudine", cioè il poter restare a fianco del "Redentore".

Lo prega di rendere i suoi omaggi al Generale, che ancora spera di poter andare a visitare prima che gli acciacchi dell'età gli impediscano lunghi viaggi. Ha saputo quanto al Generale siano piaciute le olive nere di Pianella e i ficchi secchi che gli ha inviati e così chiede il permesso di potergliene inviare ancora, ma ricorda all'amico Vecchi il suo debito: la promessa che gli ha fatto di fargli avere una reliquia garibaldina, un oggetto anche d'uso comune che il Generale abbia avuto in mano, chiede anche di poter avere un ritratto del Generale dallo stesso autografato con dedica.

Il culto di Camillo de Felici per Giuseppe Garibaldi è illimitato. Questo il testo della lettera:

Caro Augusto mi è forza raggiungerti in codesta beatitudine a fronte anche della taccia d’importuno, per così mandare una Salve al nostro Redentore senza perdere la speranza di visitarlo, te Mentore, onde tributargli omaggi innanzi di divenire inabile a correre lunghe vie, ed a salpare. Se piacquero le olive nere ed i lavori di fichi secchi, ti ripeto d’impetrare di inviarle le une e gli altri di questo anno, nel modo che mi indicherai. Ricorda gli oggetti dei quali hai debito con me. Speri tu abbia portato il ritratto per ottenerne l’indirizzo di proprio pugno coll’onorevole firma. L’aspetto con impazienza, anche perchè quelli che ho Giovannino mi dice di non somigliarlo. Di ritorno a Villa Spinola metti sott’occhio il mio foglio 25 ultimo per rispondere agli articoli che non trovansi in quello riprodotto. Amami sempre perchè sarò sempre Pianella 25 8bre 1861 Sig. Candido Augusto Vecchi Caprera”

ll Blog Parolmente.it, si propone di promuovere il territorio, attraverso la diffusione di notizie a carattere turistico, ambientale sociale, politico (apartitico) e culturale.
Contatti
info@parolmente.it
Donazioni
Copyright © 2024 Parolmente.it All Rights Reserved
Instagram
magnifiercrossmenu