Blog di Pianella e dintorni
AttualitàPoliticaEconomia e LavoroCultura e spettacoliSportSegnalazioni

L'iconicella di Lettomanoppello (Pe)

ANTONIO MEZZANOTTE

Nel punto più alto del paese di Lettomanoppello (PE), verso la montagna della Maiella, a 465 mt s.l.m., sorge la chiesa santuario dell'Iconicella, dedicata alla Madonna di Costantinopoli.

Si tratta di un piccolo edificio risalente al Seicento, con facciata in stile romanico classico a blocchi di pietra regolarmente squadrati, portale con arco a tutto sesto e due finestrelle con le grate ad altezza d'uomo per consentire ai viandanti di pregare la Madonna anche quando la chiesa è chiusa e di segnarsi da due piccole acquasantiere.All'interno si venera, appunto, Santa Maria di Costantinopoli, alma Madre del popolo lettese, la cui statua, di scuola napoletana, è ritenuta miracolosa.

Nel porticato dell'adiacente cappella laterale è conservato un pregevole presepe in pietra bianca, con statue alte circa 80cm, opera di scalpellini locali, che hanno arricchito nel tempo la composizione. La chiesa è collocata nei presso dell'antico tracciato del tratturo Centurelle-Montesecco.

Dall'Iconicella prende avvio un sentiero che va alla Grotta delle Praje, mentre poco più su vi è il confine del Parco Nazionale della Maiella e la strada provinciale, che costeggia la chiesa, procede fino a Fonte Pirella (poco prima della quale si incontra il punto di partenza per la Grotta Sant'Angelo) e poi si inerpica per Passolanciano ed oltre. La Madonna dell'Iconicella diventa, allora, beneaugurante protettrice anche di tutti coloro che da Lettomanoppello si addentrano per i pendii e gli anfratti boscosi della Montagna Madre.

ll Blog Parolmente.it, si propone di promuovere il territorio, attraverso la diffusione di notizie a carattere turistico, ambientale sociale, politico (apartitico) e culturale.
Contatti
info@parolmente.it
Donazioni
Copyright © 2024 Parolmente.it All Rights Reserved
Instagram
magnifiercrossmenu