Il Sindaco Marinelli elimina il Parco Giochi di Via S. Nicola, per realizzare un parcheggio togliendo l’unico spazio di verde pubblico del quartiere!

REDAZIONE. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Pianella, Lun 14 marzo 2022.

     Da nove anni il Sindaco Marinelli ha abbandonato il Parco Giochi di Via S. Nicola, al degrado totale e senza manutenzione, con attrezzature rotte inutilizzabili e fatiscenti, senza un minimo di sicurezza, con evidente pericolosità per bambini, ragazzi e adulti.

    Il primo cittadino di Pianella, nella sua risposta al comunicato stampa del sottoscritto, invece di chiedere scusa ai cittadini del quartiere e a tutti i pianellesi per aver trascurato il parco giochi, ignorando le esigenze dei cittadini, elimina totalmente il Parco Giochi di Via S. Nicola.

Tutti i cittadini di Pianella ricordano la grande affluenza al Parco Giochi nei primi anni della sua apertura sia dei ragazzi che familiari, da ricordare che all’epoca era l’unico spazio pubblico di Pianella. Molti ricordano ancora le serate passate insieme, quando la struttura non era ancora ridotta in condizioni di impraticabilità.

Quindi non corrisponde alla verità quanto affermato dal Sindaco, cioè che quell’area giochi non era baricentrica e di conseguenza era poco utilizzata dai cittadini. 

Dagli atti risulta che il primo Parco Giochi pubblico è stato realizzato a Pianella nel 2000, su un’area pubblica allora a disposizione e fu  tanto apprezzato dai Pianellesi.

     Il Sindaco nel comunicato stampa accusa il sottoscritto di aver deliberato, in qualità di Assessore insieme alla Giunta Comunale nel Novembre 2000, la variazione di destinazione urbanistica prevista dal P.R.G., con l’impegno di regolarizzare l’area successivamente, dando mandato ai Responsabili dei Servizi del Comune di Pianella e al delegato all’Urbanistica, di procedere con gli atti conseguenziali.

    Infatti i lavori furono  eseguiti da una ditta specializzata sotto la direzione del Responsabile dei Servizi dell’epoca.

Il Sindaco Marinelli insieme al suo tecnico di “fiducia” di oggi, pur di non dare seguito alla mia richiesta, rendendo agibile il Parco Giochi e soddisfare l’esigenza dei cittadini, è andato a verificare la regolarità Urbanistica, accertando che il cambio di destinazione non era stato eseguito.

Contestualmente non ha verificato che nelle amministrazioni dal 2001 fino ad oggi, dalla Sindachessa M. Pierdomenico, al Sindaco G. D’Ambrosio e dal 2013 a Marinelli, nel periodo dal 2001 al 2018 la delega all’Urbanistica era assegnata al sig. Faieta Antonio, mentre dal 2018 la delega del settore Urbanistica non è stata assegnata a nessuno, quindi il responsabile del settore è il Sindaco Marinelli.

Oggi, dopo 22 anni, se il Sindaco Marinelli ravvisa delle responsabilità amministrative, deve prima guardarsi intorno e chiedere alle persone a lui politicamente vicine, con le quali nel 2013 ha fatto un accordo politico per arrivare al potere, condividendo progetti amministrativi e scelte politiche.

Se ci sono state delle illegalità sicuramente è da ricercare nella non attuazione degli atti conseguenziali urbanistici che i delegati del Sindaco e i vari Responsabili di Servizio negli anni, non hanno portato avanti dando seguito alle decisioni della Giunta di cui faceva parte il sottoscritto.

Ormai nessuno si meraviglia più del comportamento scorretto del Sindaco Marinelli verso i consiglieri di minoranza e in particolare verso il sottoscritto, il quale con la sua azione di opposizione democratica, segnala puntualmente le problematiche che riguardano i cittadini.

In questi anni, pur restando in minoranza, ho approvato sempre i progetti di lavori pubblici a beneficio della collettività, mentre mi sono opposto contro la cattiva gestione amministrativa del Sindaco Marinelli,  il quale in questi anni ha speso diverse risorse pubbliche facendo anche debiti fuori Bilancio aumentando il debito dell’ente, tamponando in parte i buchi del bilancio fortunatamente con i fondi Covid-19 e con i soldi delle multe incassate con l’Autovelox (S.S.81).

   Il Sindaco, di fronte alla spesa di qualche migliaia di euro, per mettere in sicurezza il Parco Giochi del quartiere di Via S. Nicola, si è rifiutato di trovare i fondi nel Bilancio comunale.  

Pianella 14 Marzo 2022                                                             

Il Consigliere Comunale Capogruppo “Pianella Vicina” Filippone Gianni

ll Blog Parolmente.it, si propone di promuovere il territorio, attraverso la diffusione di notizie a carattere turistico, ambientale sociale, politico (apartitico) e culturale.
Copyright © 2022 Parolmente.it All Rights Reserved
Instagram
magnifiercrossmenu