Parolmente

Blog di Pianella e dintorni
AttualitàPoliticaEconomia e LavoroCultura e spettacoliSportSegnalazioni

I primi 100 anni dell'Automobile Club d’Abruzzo 

REMO DI LEONARDO.

Il 15 maggio 1924, per la volontà di alcuni gentiluomini sportivi teramani, si costituiva, dopo gli A.C. di Milano, Roma e Torino, l’Automobile Club d’Abruzzo, con sede in Teramo. Esso comprendeva l’intera Regione abruzzese cioè, oltre alla Provincia di Teramo, anche quelle de L’Aquila e di Chieti.

Giovanni Spinozzi fu l’animatore di tale impresa coadiuvato alla nobile da altri sportivi fra cui ricordiamo il Marchese Diego de Sterlich, valoroso campione e vincitore di diverse corse in salita, il Dr. Domenico Ponno, il Barone Casamarte, il Cav. Sabatino Sabatini ed il fratello Avv. Antonio, il Cav. Alberto Guerrieri ed altri.

Il primo Consiglio di Amministrazione del nuovo Sodalizio regionale ebbe a presidente Giovanni Spinozzi, a vice presidenti Domenico Ponno e Antonio Sabatini, primo segretario e più tardi direttore fu Ranieri Cervini.

Con la creazione dell’A.C. d’Abruzzo venne scelto anche il distintivo del Sodalizio: la montagna e la vela, ritratte entro la ruota dentata, sull’azzurro sfondo del mare e del cielo. Tale distintivo, di studiata bellezza, fu ideato e disegnato dall’architetto Pio Ferretti.

Giovanni Spinozzi per sei anni consecutivi aveva retto e sorretto il Sodalizio, rappresentandolo anche alle grandi assise sportive automobilistiche quale Delegato presso l’A.C.I.

In merito alla sua costituzione ecco di seguito quanto scrisse il giornale “Il Risorgimento d’Abruzzo” 17 luglio 1924.

LA COSTITUZIONE DELL’AUTOMOBILE CLUB D’ABRUZZO (1)

“Numerosi appassionati automobilisti della nostra regione, radunati nel Salone della Società «Abruzzo» gentilmente concesso, hanno proceduto alla costituzione dell'Automobile Club d'Abruzzo affiliato all'Auto Club d'Italia.

Scopi principali della nuova Associazione, di cui sono stati attivi ed entusiasti promotori diversi gentiluomini della provincia, sono quelli di raggruppare tutti gli automobilisti d'Abruzzo per promuovere e favorire l'incremento dell'automobilismo che in questa regione ha preso già un ragguardevole sviluppo, di collaborare per il buon andamento delle manifestazioni sportive automobilistiche, di provvedere alla difesa degli interessi generali e singoli dei nostri automobilisti, agevolandoli con speciali accordi anche per tutto ciò di cui possono avere bisogno, di assicurare un regolare servizio turistico alla organizzazione di Congressi, conferenze e simili, esplicando ogni altra azione opportuna per facilitare la tutela dell'automobile in Abruzzo.

Dopo l'approvazione dello statuto e la nomina per acclamazione a presidente e vicepresidente onorari degli On. Acerbo e Sardi, l'assemblea ha provveduto alla nomina del consiglio direttivo che è risultato così composto: presidente, comm. Giovanni Spinozzi, consiglieri, avv. cav. Antonio Sabatini, marchese Diego de Sterlik Aliprandi, barone Gianni Casamarte, avv. cav. Alberto Mezzopreti, dott. cav. Domenico Ponno, signor Vincenzo Migliori, signor Panfilo Conti, signor Ferraioli Pasquale.

A revisori ordinari sono stati eletti i signori cav. Gennaro Coletti, avvocato Serafino Brigiotti, dottor Gerardo Ferrara.”

Una lettera di Giovanni Spinozzi presidente dell'Automobile Club d’Abruzzo, al Marchese Luigi De Felici (2)

In data 29 aprile 1925, il presidente Giovanni Spinozzi, su carta intestata “Automobile Club d’Abruzzo”, da Castellammare Adriatico invia, in qualità di Commissario Sportivo, una lettera al Marchese Luigi De Felici diPianella: “Come è noto questo anno l’Automobile Club d’Abruzzo organizza per i giorni 21 e 22 giugno p.v. sul circuito di Castellamare Adriatico le corse di velocità di prima categoria denominata COPPA ACERBO e COPPA ABRUZZO, regolarmente riconosciute dall’Automobile Club d’Italia.

     Pertanto, per uno scambio di idee e per poterle esporre l’incarico che desidererei affidarle, Le sarei grato se volesse trovarsi a Castellammare Adriatico alle ore 15 del giorno 2 Maggio p.v. presso il Ristorante Melani alla Stazione.

     Confidando nella sua cordiale collaborazione per la quale Le porgo fin da ora i miei più vivi ringraziamenti, distintamente La saluto. (2)

AUTOMIBILE CLUB d’ABRUZZO

          IL PRESIDENTE

ALBO DEI PRESIDENTI

  1. Giovanni SPINOZZI 1924 – 1929
  2. Domenico PONNO 1929 – 1932
  3. Domenico Maria SAVINI 1933 – 1944
  4. Italo POTENA 1946 – 1952
  5. Berardo CERULLI IRELLI 1954 – 1963
  6. Giovanni CIAFARDONI 1963 – 1965
  7. Tullio SORGI 1965 – 2009
  8. Vincenzo DI GIALLUCA 2009 – 2017
  9. Carmine CELLINESE 2017 - in carica
Coppa Acerbo 1924 - Enzo Ferrari
Articolo “Il Risorgimento d’Abruzzo e Molise Roma, 17 luglio 1924.
Lettera di Giovanni Spinozzi al Marchese Luigi de Felici
Locandina" Coppa Acerbo" 1924

Note

1. ORESTE TABACCO, “Il Risorgimento d’Abruzzo e Molise Roma, 17 luglio 1924.

2. ELSO SIMONE SERPENTINI, Lettera di Giovanni Spinozzi presidente dell'Automobile Club d’Abruzzo, al Marchese Luigi De Felici- https://parolmente.it/piccola-storia-una-lettera-di-giovanni-spinozzi-presidente-dellautomobile-club-dabruzzo-al-marchese-luigi-de-felici/

Parolmente

Tienilo a Mente
ll Blog Parolmente.it, si propone di promuovere il territorio, attraverso la diffusione di notizie a carattere turistico, ambientale sociale, politico (apartitico) e culturale.
Contatti
info@parolmente.it
Donazioni
Copyright © 2024 Parolmente.it All Rights Reserved
Instagram
magnifiercrossmenu