Parolmente

Blog di Pianella e dintorni
AttualitàPoliticaEconomia e LavoroCultura e spettacoliSportSegnalazioni

Presentazione del secondo volume dell'edizione critica dell'opera omnia del poeta dialettale teramano Guglielmo Cameli

23 Giugno 2024

di ELSO SIMONE SERPENTINI.

Fin da prima che fosse colpito dall'ictus che rovinò i suoi ultimi anni, presi a tormentare Alfonso Sardella con la mia idea di realizzare un'edizione critica dell'intera sua produzione poetica dialettale. Ricordo che egli era perplesso e mi chiedeva che cosa intendessi per "edizione critica". Gli spiegavo che avremmo raggruppato tutte le sue poesie, separate per genere ispirativo, e le avremmo pubblicate in un solo volume, con schede critiche, ricostruzioni della loro genesi, note esplicative a pie' di pagina e traduzione in italiano a fronte. Non riuscii a convincerlo. Anche dopo, quando ormai era su una sedia a rotelle e incapace di parlare come prima, tornai spesso a parlargli dell'idea.

Era sempre perplesso. Dopo la sua morte, nel gennaio 2010, fissai in me l'idea e mi feci una promessa. Non solo avrei realizzato e pubblicato un'edizione critica delle poesie di Sardella, ma lo avrei fatto anche per la più ampia produzione poetica degli altri due "maggiori" autori che lo avevano preceduto: Luigi Brigiotti e Guglielmo Cameli. Per ciascuno degli ultimi due ci sarebbero voluti due volumi e un criterio diverso, non la suddivisione per genere ispirativo dei componimenti poetici, ma in ordine cronologico, che avrebbe meglio saputo rendere i termini delle loro evoluzione stilistica nel tempo.

Dopo il lavoro su Sardella, uscito nel 2012, continuai a lavorare per gli altri due autori. I due volumi sull'opera omnia di Brigiotti sono usciti nel 2022, il primo dei due volumi su Cameli l'anno scorso e finalmente quest'anno ha visto la luce il secondo. Sono soddisfatto: in 14 anni ho completato il trittico e posso dire di aver mantenuto la promessa che avevo fatto a me stesso. Ringrazio Teresa Orsini di Artemia, che ha creduto nella mia proposta editoriale e l'ha messa in pratica.

Ringrazio quanti (non moltissimi) hanno acquistato i libri di questa speciale collana, sono certo che questo trittico acquisterà valore nel tempo e il mio regalo alla cultura teramana sarà apprezzato sempre di più. In fondo non l'ho realizzato per i teramani contemporanei (sempre un po' distratti), ma per quelli del futuro, le nuove generazioni, che avranno la possibilità di leggere e godere le poesie dialettali dei nostri tre maggiori autori più facilmente di quanto avrebbero potuto e dovuto se costretti, come me, a ritrovare versi pubblicati su giornali di tanti decenni fa, sparpagliati, o su volumi diventati introvabili. Intanto nella mia biblioteca i complessivi cinque volumi si fanno ora bella compagnia.

Il programma :

trattto dal sto:

https://www.facebook.com/elso.serpentini

Parolmente

Tienilo a Mente
ll Blog Parolmente.it, si propone di promuovere il territorio, attraverso la diffusione di notizie a carattere turistico, ambientale sociale, politico (apartitico) e culturale.
Contatti
info@parolmente.it
Donazioni
Copyright © 2024 Parolmente.it All Rights Reserved
Instagram
magnifiercrossmenu