Sergio Muscetta importante Neurologo, Psicoterapeuta, Psichiatra e fondatore della "SPAD Scuola di Psicoterapia.

GEREMIA MANCINI

Sergio Muscetta nacque a Pescara, il 25 giugno del 1938, da Carlo e Lucia Galeota. Il padre, famoso critico letterario e poeta italiano, giunse in Abruzzo, con la moglie e la figlia Mara, dopo aver vinto la cattedra, lingua e lettere italiane e storia, nella scuola magistrale di Città Sant'Angelo (il Regio Istituto Magistrale "Bertrando Spaventa"). Decise di abitare a Pescara, in via Cavour, da dove ogni mattina viaggiava, in autobus, per raggiungere la sede d'insegnamento. A Pescara visse due anni, con la famiglia, durante i quali nacque il secondo figlio Sergio. Quest'ultimo, partendo dalla formazione ottenuta nel Centro di Psicoanalisi Romano, divenne un importante e stimato neuropsichiatra psicoanalista. Fondò, con Enrico De Vito e Massimo Ammaniti la Rivista "Adolescenza". In "Modelli di sviluppo in psicoanalisi" a cura di Eugenia Pelanda scrisse "Il modello evolutivo di Freud". Sergio Muscetta (psicoanalista freudiano) come scrive Massimo Ammaniti "sentì l'esigenza di istituire una Scuola di Formazione in Psicoterapia dell'Adolescenza e dell'Età Giovanile, in cui venivano integrati in una cornice psicoanalitica orientamenti clinici diversificati, fra cui la teoria dell'attaccamento che aveva assunto un peso crescente nel panorama internazionale". Così, nel 2000, fondò a Roma la "SPAD Scuola di Psicoterapia" (con l'obiettivo di formare professionisti e psicoterapeuti orientati verso una prospettiva innovativa della psicoanalisi moderna). Sergio Muscettà morì, a Roma, il 20 settembre 2020.

ll Blog Parolmente.it, si propone di promuovere il territorio, attraverso la diffusione di notizie a carattere turistico, ambientale sociale, politico (apartitico) e culturale.
Copyright © 2022 Parolmente.it All Rights Reserved
Instagram
magnifiercrossmenu