Parolmente

Blog di Pianella e dintorni
AttualitàPoliticaEconomia e LavoroCultura e spettacoliSportSegnalazioni

In uscita secondo inedito" Tutto posso in Te" testo e musica Vincenzo Di Nicolantonio, arrangiamento e direzione musicale Mario Rosini

di FIAMMA DI LEONARDO.

In uscita domenica 31 marzo nel giorno di Pasqua il secondo inedito “Tutto posso in te” del progetto “Non saremo mai soli”. Abbiamo intervistato l’autore di questo progetto Vincenzo Di Nicolantonio, cantante e autore abruzzese nonché fondatore ed insegnante dell’Accademia musicale di Pianella.

DA COSA NASCE IL PROGETTO “NON SAREMO MAI SOLI”?
“Non saremo mai soli” è forse il momento di crisi più brutto e difficile che ho vissuto. Durante la pandemia, nella solitudine ho forse avuto il contatto più intimo con la mia anima, la parte più profonda. Provavo sentimenti di rabbia, di incredulità, sgomento, smarrimento. Ricordo perfettamente che suonare e cantare mi generavano fastidio, anche il solo tocco dei tasti del pianoforte. Improvvisamente una sera, con un grande bisogno di dire, di lasciar liberare è nata l’esigenza di scrivere e musicare la parte più buia, quella più nascosta. Solo mesi dopo ho capito che forse quelle note e quei testi erano la preghiera nascosta, più intima del mio cuore e degli amici che insieme a me hanno scritto alcuni degli 8 brani. Oggi posso definire questo progetto come l’opportunità di scrivere e comporre che mira a condividere “anche il buio più profondo” perché è solo condividendo che “non saremo mai soli”. A volte a costo di gridare.

COSA SIGNIFICA PER TE E PERCHE’ PUBBLICARE “TUTTO POSSO IN TE” NEL GIORNO DI PASQUA?
“Tutto posso in Te” è il brano tra gli 8 che ho scritto in un vero momento di rabbia. Nell’inciso l’intenzione della parola “Signore..” era proprio quella di chiedere a gran voce spiegazioni, motivazioni, comprendere il perché di tanta sofferenza. Un brano composto in circa un quarto d’ora durante la notte. Alla fine dell’esecuzione ricordo un respiro affannato, ma subito dopo un senso di pace indescrivibile. “Tutto posso in Te” é un atto profondo di affidamento nelle mani di Dio. Quando giorni fa ho inciso la melodia in studio ho colto l’attinenza del testo con le parole di Gesù sulla croce: “Dio mio Dio mio perché mi hai abbandonato?” nel testo scrivo “Ho detto a Dio non mi abbandonare”, “mostrami la via”, la via della croce; Gesù dice “nelle Tue mani depongo il mio Spirito” nel testo scrivo “nelle Tue mani è la mia vita”. Inciderla è stata come reinterpretare un brano nuovo. Ed esclamare “Tutto posso in Te” significa risorgere, solo in Lui. Incredibile come il maestro Mario Rosini aveva colto tutto questo solo ascoltando il brano affidando alla coralità il grido della sola parola “Signore!”, un grido che parte davvero dal profondo e che spero sarà così per tutti coloro che ascolteranno. Ho chiesto alla voce di Rita di Pentima di affiancarmi, perché fin da subito ho creduto che il carattere vocale e la sua interpretazione erano assolutamente perfetti per restituire il senso vero del testo e della melodia. Mario Rosini ha donato anche questa volta la sua esecuzione al pianoforte e non svelo anche un’altra sorpresa che lascio agli ascoltatori. Anche questa volta il maestro Rosini non si è risparmiato nonostante gli innumerevoli impegni soprattutto in questi giorni in cui è in finale a The voice senior su Rai1. Questo è stato un grande lavoro di gruppo grazie all’unione e al grande valore aggiunto dei coristi che hanno prestato le loro meravigliose voci, ad Alessandro Panzone per l’incisione delle chitarre, a Francesco Marranzino per l’incisione del basso elettrico, a Claudio Esposito della Bess recording studio di Montesilvano per l’incommensurabile lavoro e a Carlo Mario Genovesi producer della base strumentale, attento e impeccabile in ogni aspetto. Ma sarebbero davvero tante le persone da ringraziare a partire dalla figura del Vescovo Tommaso Valentinetti che ha sostenuto, ascoltato e supportato in ogni momento “Non saremo mai soli” project fin dall’inizio. Senza di lui tutto questo non sarebbe stato possibile. E l’emozione è ancora più grande perché il testo di uno degli 8 brani è proprio suo, un testo intimo e profondo “Maria, donna della Parola”. Ci tengo a nominare tutti i coristi che hanno registrato le parti corali; il compito della direzione in studio delle loro voci per me è stato prima ancora che un compito importante, un onore:
BASSI Cristian Pagliara, Luigi Conte, Mirco di Marcello, Primiano Calá.
TENORI Andrea Falasca, Gabriele Alfonsi, Andrea Simone Palumbo, Pasqualino Amistà.
CONTRALTI Rita di Pentima, Francesca Barbacane, Giada Filippone, Giulia Tarquini, Simona Falone.
SOPRANI Fiorella Manzini, Sara Ciancetta, Diamara Troiano, Fabiana Falasca, Grazia di Tizio Ludovica Serritelli, Lucia Belcanto.
L’uscita di “Tutto posso in Te” è prevista su youtube e sui canali social per domenica 31 marzo.

ANTICIPAZIONI PER LE PROSSIME USCITE?
Si, posso dire con certezza che domenica 21 Aprile invece uscirà “Tu sei con noi”. Anche in questo caso la scelta della data è ben precisa, perché il testo del brano tocca proprio il tema liturgico di quella domenica. Gli altri brani usciranno a maggio e giugno. Renderemo note le date. Fin dal primo momento ho sempre detto questa frase: non so dire se questi brani sono belli o meno, posso garantire che sono veri, autentici e raccontano una storia vera. E ringrazio ancora una volta tutti coloro che hanno creduto e crederanno in questa storia accarezzandola e cercando di ascoltare “oltre la voce”, in primis Mario Rosini con i suoi arrangiamenti e il suo prezioso apporto artistico.

Parolmente

Tienilo a Mente
ll Blog Parolmente.it, si propone di promuovere il territorio, attraverso la diffusione di notizie a carattere turistico, ambientale sociale, politico (apartitico) e culturale.
Contatti
info@parolmente.it
Donazioni
Copyright © 2024 Parolmente.it All Rights Reserved
Instagram
magnifiercrossmenu