Parolmente

Blog di Pianella e dintorni
AttualitàPoliticaEconomia e LavoroCultura e spettacoliSportSegnalazioni

I boccali di San Rocco in mostra al Museo dell'Artigianato Ceramico Abruzzese di Pianella.

20 Ottobre 2021

REDAZIONE

San Rocco, pellegrino francese divenuto il Santo più invocato dal Medioevo è il protettore del terribile flagello della peste e successivamente da ogni sorta di male incurabile.

Nell'iconografia classica, è raffigurato con un cagnolino con un pane in bocca che, secondo la leggenda, rubava ogni giorno al suo padrone per sfamare il povero Rocco colpito dalla peste.

L'Abruzzo è terra di antiche tradizioni e Roccamontepiano ne racchiude una molto sentita: si narra che il Pellegrino in viaggio verso e da Roma, si fosse rifugiato nell'antica Rocca, nella grotta che alimenta la fontana del paese.

Il "Boccale di San Rocco", esempio di ceramica popolare novecentesca abruzzese, secondo i racconti popolari serviva a raccogliere l'acqua "benedetta e miracolosa" che sgorga da una sorgente in una grotta di Roccamontepiano (Ch), dove il Santo avrebbe fatto sosta.

Ricorre in questi giorni il sesto anniversario (2015) della Mostra Boccali di San Rocco organizzata dal M.A.C.A. Museo dell'Artigianato Ceramico Abruzzese di Pianella a cura di Diego Troiano Direttore del Museo. Una collezione dei boccali sono ancora presenti e si possono ammirare presso la sede.

Le foto si riferiscono alla Mostra del 2015.

Parolmente

Tienilo a Mente
ll Blog Parolmente.it, si propone di promuovere il territorio, attraverso la diffusione di notizie a carattere turistico, ambientale sociale, politico (apartitico) e culturale.
Contatti
info@parolmente.it
Donazioni
Copyright © 2024 Parolmente.it All Rights Reserved
Instagram
magnifiercrossmenu