Parolmente

Blog di Pianella e dintorni
AttualitàPoliticaEconomia e LavoroCultura e spettacoliSportSegnalazioni

Guido Castelli, chi è il nuovo commissario alla ricostruzione sisma Centro Italia

5 Gennaio 2023

REDAZIONE.

Nel 2020 è stato il candidato più votato del centrodestra alle elezioni regionali delle Marche, a seguito delle quali è stato nominato assessore con deleghe che riguardavano anche la Ricostruzione. 

Guido Castelli, già sindaco di Ascoli Piceno, è stato poi eletto in Senato alle elezioni politiche del 25 settembre 2022.

Il percorso politico di Castelli inizia negli anni Ottanta nel Fronte della Gioventù, di cui diventa segretario provinciale nel 1985, per poi diventare dirigente nazionale e membro dei direttivi regionale e provinciale del MSI. Quindi partecipa alla costituzione di Alleanza Nazionale. Nel 2019 aderisce a Fratelli d’Italia.
Per quanto riguarda gli incarichi istituzionali, l’ascesa di Guido Castelli inizia nel 1987, quando diventa consigliere comunale di Offida (AP); viene poi eletto consigliere provinciale e nel 2000 consigliere regionale delle Marche. Nel 2009 l’elezione a sindaco ad Ascoli Piceno, poi riconfermata al secondo mandato. Nel 2020 è il candidato più votato alle elezioni regionali, con più di 8600 preferenze. Diventa quindi assessore, con deleghe a Bilancio, Finanze, Ricostruzione, Reti regionali di trasporto, Enti locali e Aree di crisi industriali.
Infine, alle elezioni politiche del 25 settembre è candidato capolista al Senato nel collegio marchigiano, risultando eletto. Ora arriva la nomina di Giorgia Meloni, che lo ha voluto come commissario straordinario per la ricostruzione post sisma Centro Italia, al posto di Giovanni Legnini.

Parolmente

Tienilo a Mente
ll Blog Parolmente.it, si propone di promuovere il territorio, attraverso la diffusione di notizie a carattere turistico, ambientale sociale, politico (apartitico) e culturale.
Contatti
info@parolmente.it
Donazioni
Copyright © 2024 Parolmente.it All Rights Reserved
Instagram
magnifiercrossmenu