Parolmente

Blog di Pianella e dintorni
AttualitàPoliticaEconomia e LavoroCultura e spettacoliSportSegnalazioni

Documenti: le condoglianze di Pellicciotti a Michele Olivieri

10 Aprile 2024

ELSO SIMONE SERPENTINI.

Il 13 luglio 1897 si verificò l'inaspettata e improvvisa morte di Delfina Olivieri, a soli 23 anni (nata a Chieti il 1° maggio del 1874), ma figlia di Leocadia de Cambaceres, che l’aveva avuta da Michele Olivieri, fratello del suo primo marito, l’eroe Silvino, da lei sposato in seconde nozze, dopo aver avuto Silvina dal primo matrimonio. Da Chieti il 14 luglio 1897 scriveva una cartolina postale per esprimere le proprie condoglianze l’amico di famiglia Pellicciotti (1). Questo il testo della cartolina: “Chieti li 14/7/97 “Pregiatissimo D. Michele La funesta nuova ha colpito me e tutti i miei del più doloroso stupore. Chi ha conosciuto le virtù della povera estinta può solo comprendere l’immensità del suo dolore. Mi unisco al lutto che affligge voi e la buona D. Leocadia, pregandovi di farvi coraggio, al fine di conservare la vostra preziosa esistenza all’affetto degli amici del vostro aff.mo. Pellicciotti”. Leocadia morirà cinque anni dopo, l’8 marzo 1902.

Note:

  1. Secondo una prima ricerca potrebbe trattarsi di Pellicciotti Raffaele medico, politico, Chieti (28-1-1903). Valoroso cultore delle mediche discipline, scrittore forbito.

Foto di copertina : Palazzo Delfina Olivieri de Cambacérès - San Valentino in Abruzzo Citeriore (Pe)

Parolmente

Tienilo a Mente
ll Blog Parolmente.it, si propone di promuovere il territorio, attraverso la diffusione di notizie a carattere turistico, ambientale sociale, politico (apartitico) e culturale.
Contatti
info@parolmente.it
Donazioni
Copyright © 2024 Parolmente.it All Rights Reserved
Instagram
magnifiercrossmenu